CHI SIAMO

Emak non è solo un’azienda, ma una promessa di qualità, innovazione e completezza nel mondo outdoor. Il nostro è un verde fatto di cura e di rispetto per l’ambiente, per il lavoro e per le persone che lo svolgono. Un verde che anticipa le tendenze commerciali ed eleva gli standard produttivi attraverso l’impiego di tecnologie d’avanguardia.

Giorno dopo giorno studiamo le esigenze dei nostri clienti per progettare e offrire loro le migliori soluzioni. Dalle motoseghe alle motozappe, dai trattorini ai tagliasiepi, il nostro catalogo dispone di oltre 200 modelli adatti ai più svariati utilizzi e calibrati su diversi livelli di intensità, potenza e frequenza di utilizzo.

LEGGI TUTTO

I NOSTRI MARCHI

Da ventotto anni Emak è fra i principali leader di settore nella cura e manutenzione del verde. I nostri marchi Efco, Oleo-Mac, Bertolini e Nibbi sono conosciuti e apprezzati dai professionisti e dagli hobbisti di tutto il mondo.

IN EVIDENZA

NUOVA GAMMA DI PRODOTTI A BATTERIA

Potenza e versatilità, alla portata di tutti. Scopri su Efco Scopri su Oleo-Mac

EMAK PRESENTA LE NUOVE MOTOZAPPE PICCOLE A MARCHIO EFCO E OLEO-MAC

Le nuove motozappe piccole con fresa da 46 cm riducibile a 32-22 cm, sono realizzate con materiali in grado di garantire una lunga resistenza, si caratterizzano per una eccellente combinazione di maneggevolezza e facilità d’uso. Il manubrio regolabile verticalmente in tre posizioni per meglio adattarsi alla statura dell’operatore, la leva azionamento frese ergonomica e con sistema di sicurezza integrato e il regolatore di velocità con sistema on-off e leva di comando fresa posizionati a portata di mano sono solo alcune delle soluzioni tecniche pensate per garantire il massimo confort dell’operatore.

Leggi tutto

EMAK RINNOVA LA GAMMA DEI TAGLIASIEPI A MARCHIO EFCO E OLEO-MAC

I nuovi tagliasiepi presentano notevoli miglioramenti in termini di ergonomia. Inoltre, sono provvisti di filtro aria in carta, per una maggiore capacità filtrante e protezione del motore anche in ambienti polverosi, e del tubo marmitta orientato in uscita frontale, per proteggere quanto più possibile l’operatore.

Leggi tutto